Aveva solo 37 anni, una malattia contro la quale ha a lungo lottato con tutte le sue forze lo ha tolto all'amore dei suoi cari, che l'hanno assistito fino all'ultimo istante. Fino alla morte, che lo ha portato via ieri sera, nella sua abitazione di San Giovanni Incarico, dove viveva con i suoi familiari.

Battista Giammasi era un grande appassionato di Rally, tantissime sono state le gare alle quali ha partecipato come copilota: oltre 200 nei suoi quasi 20 anni di onorata carriera.

Al suo fianco spesso i top driver più affermati e conosciuti d'Italia. Ora il mondo del Rally, ciociaro e non solo, è in lutto e piange la morte di un giovane che voleva ancora provare il brivido dei rally ma, soprattutto, quelli che solo la vita sa regalare. Tanti i messaggi di dolore e cordoglio sui social, dove Battista aveva anche un fans club molto affollato e seguito.