L'amministrazione comunale di Frosinone, allo scopo di evitare assembramenti e situazioni di criticità connesse alle probabili file, ha disposto l'impiego dei volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile anche per il servizio di assistenza presso la sede centrale di Poste Italiane sita in Piazza della Libertà, in occasione del pagamento delle pensioni. Le squadre di volontari saranno presenti, con adeguata frequenza giornaliera, giovedì 26, venerdì 27 e sabato 28 marzo 2020, per fornire ausilio alla popolazione e verificare il rispetto della distanza di sicurezza.

Il Gruppo Comunale, del resto, effettua già interventi di supporto logistico ed informativo agli uomini della polizia municipale nelle attività territoriali straordinarie predisposte per fronteggiare l'emergenza del coronavirus. I volontari, infatti, su disposizione del sindaco Nicola Ottaviani, provvedono - nell'ambito di più turni disposti sull'intero perimetro del capoluogo - a segnalare alle Forze dell'Ordine eventuali situazioni di criticità o di possibili violazioni alle vigenti disposizioni, che prevedono limitazioni negli spostamenti e nelle attività nelle aree pubbliche, quali piazze, strade ed aree verdi, dove vige il divieto di assembramento; intensa anche l'attività informativa da loro fornita alla popolazione, circa le più recenti misure adottate per contrastare la diffusione del virus.