"Abbiamo un secondo caso di positività al Covid-19 a Torrice - lo ha annunciato su Facebook il sindaco Mauro Assalti - Per motivi di privacy - ha proseguito - non è consentito renderne note le generalità. Il tutto, tra l'altro, sarebbe inutile nella lotta al contenimento del virus perché è nostro obbligo limitare i contatti interumani al minimo indispensabile. Abbiamo anche alcune famiglie che sono in sorveglianza attiva.

L'appello a tutti i concittadini è che non si apra una seconda caccia al nome della persona che ha contratto la malattia in quanto sta già soffrendo. In questo momento è più che mai utile restare sereni e seguire le indicazioni più volte impartite. Per qualsiasi necessità ci si può rivolgere al Coc (Centro Operativo Comunale) oppure ai numeri di protezione civile che il Comune ha prontamente attivato. Sul territorio a vigilare ci sono sei carabinieri ed un agente della polizia locale. Un secondo agente è purtroppo a casa per via di un incidente stradale. Impegniamoci tutti in quello che veramente serve: tenersi lontani dal virus rimanendo a casa ed osservando le prescrizioni". Il secondo registrato a Torrice fa comunque parte dei 23 nuovi casi ufficializzati oggi in Ciociaria.