Sale a 5 il totale dei casi positivi a Veroli, tra i quali va annoverato sempre l'abate di Casamari, Don Eugenio Romagnuolo, tuttora ricoverato all'ospedale "Spaziani" di Frosinone. A fare il punto delle situazione è stato il sindaco della cittadina ernica, Simone Cretaro: 

"Cari Concittadini - scrive il primo cittadino su Facebook - mi hanno comunicato che nella nostra Veroli sono stati accertati altri 4 casi di positività al Covid-19. In totale siamo quindi a 5. Non è consentito dare ulteriori informazioni sulle loro identità, trattandosi di dati sensibili e riservati. E, soprattutto, tali dati non sarebbero di nessuna utilità. È inutile scatenare una stupida caccia agli "untori", che non ha senso e che serve solamente a far del male a chi sta già soffrendo, perché le persone interessate sono state già isolate, insieme agli altri soggetti direttamente interessati.

Impegniamoci tutti in quello che veramente serve: tenerci alla larga da questo maledetto virus, rimanendo a casa e osservando rigorosamente le prescrizioni governative e sanitarie.
Andiamo avanti in questa dura sfida e continuiamo ad essere forti ed uniti. Ognuno di noi deve fare la propria parte. Dobbiamo rinunciare ad una parte della nostra libertà individuale per ritrovare, il prima possibile, il benessere della nostra Comunità.

Ricordo per l'ennesima volta a tutti i cittadini di seguire unicamente le indicazioni fornite dalle Autorità preposte e di informarsi solamente attraverso fonti istituzionali, evitando di condividere notizie non confermate che potrebbero generare confusione e inutili allarmismi. Vi informeremo prontamente sugli eventuali aggiornamenti. Per qualsiasi necessità, Noi ci siamo e ci saremo. Grazie a tutti".