Continua a rimanere alta la guardia delle forze dell'ordine sul territorio comunale effettuando controlli mirati, in base al DPCM di marzo. Una pattuglia della locale Stazione dei Carabinieri, coordinata dal Comandante della Compagnia di Colleferro Capitano Ettore Pagnano, nella sola giornata di ieri, ha deferito in stato di libertà per violazioni al d.p.c.m del 9 marzo scorso in merito alle azioni di contrasto alla diffusione del virus Covid-19, altre 3 persone, 2 ragazzi di Segni e una ragazza di Colleferro, tutti 19enni, portando così a 7 il totale dei denunciati per responsabilità ai sensi dell'art. 650 del Codice Penale, che prevede l'arresto fino a 3 mesi, e con l'applicazione di sanzioni amministrative fino a 500 Euro.