Fca spegne i motori. I motori della fabbrica non ripartiranno il 6 aprile, come in programma fino a questa mattina, bensì il 14 maggio. Per effetto del decreto covid-19 Fca ha difatti comunicato che lo stabilimento resterà chiuso dal 12 marzo al 13 maggio 2020.  La chiusura riguarderà tutto lo stabilimento.

È quanto trapela da fonti sindacali: nel pomeriggio è prevista una riunione in tele conferenza tra i vertici aziendali e le Rsa di stabilimento. L'azienda è intenzionata ad utilizzare tutte le 9 settimane di Cassa integrazione in Deroga prevista dal decreto Cura iItalia. Solo il reparto presse potrà subire variazioni, lavorando anche per la Sevel di Val Di Sangro, mentre altri ambienti sindacali informano: "Se nel suddetto periodo (ovvero prima del 13 maggio) le condizioni epidemiologiche e di mercato miglioreranno può avvenire la ripresa dell'attività lavorativa".