Nuovo caso accertato di positività al coronavirus a Sora: è una giovane di 32 anni. Salgono così a 7 i sorani contagiati. A rendere noti i numeri è stato il sindaco, Roberto De Donatis, nella sua consueta diretta sul canale Facebook dell'ente di corso Volsci.

"Il fenomeno è in evoluzione - ha detto De Donatis - e ci riguarda in modo sempre più significativo. Si attendeva questo quadro evolutivo. Il picco atteso per la nostra provincia, come mi è stato riferito dalla Prefettura, è tra il 23 ed il 25 marzo".

De Donatis ha ribadito che bisogna fare attenzione alla corretta attuazione delle regole e delle direttive, ma che non tutti rispettano. Purtroppo, sono ancora diverse le segnalazione, ma tanti sono i controlli. "Rimanete a casa non è più uno slogan, ma è una necessità per tutti, anche per gli sportivi". Il primo cittadino ha ricordant che è inammissibile creare assembramenti.

I dati riferiti dal Sindaco sono aggiornati alle 8.15 di oggi, giovedì 19 marzo.