Donna rinvenuta morta in casa da sua figlia. Facile immaginare che non sia stata una bella scoperta quella in cui è incappata una giovane signora di Ferentino, nell'assistere a sua madre priva di vita a terra dentro la propria abitazione. Il fatto è di martedì sera scorso, teatro dell'accaduto il quartiere Giardino, zona case popolari, a Ferentino.

La donna deceduta, del posto, aveva 69 anni. Sua figlia, che abita accanto all'abitazione della madre, a sera, prima del riposo è andata a trovarla per vedere se tutto fosse a posto, invece, purtroppo, si è trovata di fronte alla brutta sorpresa. Ha suonato più di una volta il campanello, dal momento che la porta d'ingresso era chiusa a chiave, ma nessuna risposta arrivava dall'interno. A quel punto sono stati allertati i soccorritori.

Poco dopo sono sopraggiunti gli automezzi del 118, ambulanza e automedica, dei vigili del fuoco e dei carabinieri. I pompieri attraverso una finestra, al primo piano della palazzina, sono riusciti ad entrare in casa trovando purtroppo la sessantanovenne riversa, ormai esanime, sul pavimento. Al medico e ai sanitari del 118 intervenuti non è rimasto altro da fare che constatare il decesso, che sarebbe stato attribuito a cause naturali. Al resto hanno pensato i carabinieri agli ordini del luogotenente Raffaele Alborino, informando l'autorità giudiziaria.