Controlli serrati e molto severi su tutto il territorio provinciale da parte delle forze dell'ordine al fine di arginare il mancato rispetto delle misure restrittive introdotte dal Governo con i recenti decreti emanati per il contenimento del coronavirus. A fare il punto della situazione, aggiornato a questa mattina, giovedì 19 marzo, è la Prefettura di Frosinone con una nota ufficiale. 

Nel riepilogo è scritto che le persone controllate sono finora state 1.849; quelle denunciate ex art. 650 codice penale  (in ottemperanza al d.p.c.m. 8 e 9 marzo 2020) 79;  quelle denunciate ex art. 495 e 496 codice penale (falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale/false dichiarazioni sull'identità o su qualità personali proprie o di altri) 4; le persone denunciate per altri reati sono state 3 mentre in nessun caso si è proceduto all'arresto. 

La nota si conclude quindi con la categoria degli esercizi commerciali: sono stati controllati  1.261 titolari di esercizi commerciali me nessuno di loro è stato denunciato per alcun tipo di trasgressione, così come non sono state comminate multe o sospese le licenze.