Lo spettacolo non si ferma. Così il comune di Veroli propone un laboratorio dal titolo evocativo "Una casa da favola", rivolto ai più piccoli. Anima del progetto, oltre alla volontà amministrativa, il laboratorio teatrale della città di Veroli con l'associazione culturale "Duecento22 arti e spettacolo".

Una sinergia di realtà per proseguire un lavoro inaugurato lo scorso autunno e che ha riscontrato il favore e la partecipazione di diversi cittadini. E proprio per questo i frequentanti del coro, condivideranno un simbolico palcoscenico con i bambini. A loro infatti, l'invito a scrivere e a inventare una favola, per esprimersi con la fantasia ed il disegno.

Nessuna regola a costringere la storia se non l'ambientazione: proscenio del racconto dovrà proprio essere una casa. Ogni bambino potrà dunque prestare il proprio contributo per tessere insieme la trama di un racconto a più capitoli. Il materiale potrà essere inviato all'indirizzo mail "scuolateatro.veroli@gmail.com".