La Prefettura di Frosinone questa mattina è stata chiusa ed il personale non è entrato negli uffici. Una disposizione che si è resa necessaria per permettere la sanificazione di tutti gli ambienti del palazzo dopo la notizia di un caso sospetto di positività al Coronavirus di un dipendente. Di qui, in via precauzionale, in attesa della risposta del tampone, è stata decisa la chiusura e subito dopo la sanificazione. 

Per fortuna, nel pomeriggio è arrivata la notizia che tutti aspettavano e cioè la negatività dei risultati del test. A darne comunicazione è stato il prefetto di Frosinone Ignazio Portelli, che ha anche annunciato che domani la Prefettura sarà regolarmente aperta in tutti i suoi uffici. 

LA NOTA DEL PREFETTO
"Buon pomeriggio, ho il piacere di comunicare che le analisi su un possibile contagiato di questa Prefettura sono negative. E' una buona notizia, a cui si associa anche il fatto che tutti i locali della Prefettura sono stati a fondo sanificati. E' stato uno spettacolo vedere oggi le squadre di pulizia armate di potenti disinfettanti con camici, occhiali speciali, guanti e così via.

Nulla come al solito è stato tralasciato. Sull'igiene e la sanità pubblica questa Prefettura è in prima linea e fa tutto il possibile. Domani, mercoledì 18, le attività riprendono. Si raccomanda a tutti il rispetto delle regole sull'igiene personale, le distanze e il ricambio dell'aria".
Il Prefetto