È morto dopo 5 giorni di ricovero allo Spallanzani di Roma, Gaetano Del Greco l'ex finanziere di Cassino ormai in pensione che pochi giorni aveva compiuto 63 anni. Nella giornata di ieri la notizia si è diffusa in tutta la città generando dolore e sconforto.

A parlarne anche la nipote dell'uomo, una giovane di Sermoneta, con un lungo e fortissimo post sui Social: "Vorrei offrire la mia testimonianza. Ieri mio zio di 63 anni – ha scritto la giovane – dopo un'agonia di 5 giorni è deceduto a causa del Coronavirus. E' morto da solo allo Spallanzani. Nessuno dei suoi cari ha potuto salutarlo. Non potrà nemmeno avere un funerale. La moglie e le figlie siccome sono in isolamento, potranno ricevere la salma solo venerdì prossimo".

Nello stesso post la ragazza è tornata a lanciare un appello accorato affinché si rispettino i divieti imposti dal Governo: "Scrivo questo rivolgendomi a tutte quelle persone superficiali che vedo beatamente correre e chiacchierate lungo via Monticchio, dove abito. Di questo virus si muore e non pensate che tanto toccherà sempre a qualcun altro. Non è così – ha concluso con amarezza – e sono completamente schifata dalla superficialità".