Da Mario Abbruzzese ad Ilaria Fontana passando per Mauro Buschini, Sara Battisti, Giuseppe Golini Petrarcone e Francesco De Angelis. Si allarga il fronte del mondo politico che si schiera al fianco del primo cittadino che nella notte si è recato al pronto soccorso ed è ora ricoverato al reparto di cardiologia del Santa Scolastica. La deputata del M5S Ilaria Fontana dice: "Si commemora oggi il 76° anniversario dei bombardamenti che rasero al suolo la città di Cassino durante la seconda guerra mondiale. È un dovere ricordare la "terza battaglia di Cassino" , un bombardamento che ha distrutto tutto ed è costato il sacrificio di tantissime vite. Una ferita ancora aperta e che Cassino ogni anno ricorda. Un dovere morale e un dovere per le future generazioni.

La cultura della pace è l'unico antidoto possibile! Ne approfitto oggi inoltre per dare un abbraccio virtuale al Sindaco Enzo Salera e i migliori auguri di una pronta guarigione". Il consigliere comunale Mario Abbruzzese chiosa: "In un momento così difficile per la vita del nostro paese e della nostra città,in cui tutte le forze politiche e sociali sono unite più che mai a tutelare la salute dei cittadini , là notizia del malore del sindaco Salera non può non trovarci ancora più uniti per la nostra città e per la sua famiglia. Esprimo piena solidarietà e pronta guarigione al sindaco affinché possa ritornare subito in campo per sostenere la nostra Cassino". Si unisce al coro anche un'altra consigliera comunale: Michelina Bevilacqua. L'ex sindaco ed attuale consigliere Petrarcone mostra la vicinanza via social: "Un grande in bocca al lupo a Enzo Salera. #andràtuttobene".

Dalla Regione intervengono il presidente Mauro Buschini e la consigliera Sara Battisti: ""Un abbraccio ad Enzo e un ringraziamento per il lavoro svolto fino ad ora in un momento di grande impegno per tutti i nostri amministratori locali. Tornerà in campo più determinato di prima". Ma tanti messaggi arrivano anche da politici che non siedono nelle istituzioni: oltre ai Giovani Democratici mostrano vicinanza anche Fabio Marino di Destra Nuova e Angela Abbatecola e Gabriele Picano di Fratelli d'Italia: "Gli avversari vanno affrontati nel pieno delle energie, per questo auguro con tutto il cuore al Sindaco della mia città una pronta guarigione" dice la portavoce di FdI.

Si stringe al sindaco augurandogli di tornare presto al timone della città anche l'ex consigliere regionale e presidente dell'associazione "Cassino città per la pace" Marino Fardelli. Auguri di pronta guarigione anche da Francesco De Angelis: vanno a sommarsi a quelli giunti in mattinata da Chiusaroli, Franco Evangelista, Salvatore Fontana e tanti altri. Agli auguri di pronta guarigione a Salera, si aggiunge anche il presidente del Cosilam, Marco Delle Cese. Intanto il sindaco nella tarda mattinata ha avuto modo di contattare la sua giunta e la sua maggioranza con un messaggio whatsapp rassicurandoli che tutto procede per il meglio. Il consigliere Gino Ranaldi sin dalla notte è vicino al sindaco ed ora il capogruppo del Pd sarà al fianco del vice sindaco Francesco Carlino per fronteggiare l'emergenza. Dal canto suo Carlino argomenta: "Cassino aspetta con ansia il ritorno al timone del sindaco, perché, vi assicuro, Enzo è insostituibile. Nel frattempo farò del mio meglio, anzi, faremo, con accanto una grande squadra ed una grande comunità come la nostra.

Da domani mattina sarò in Comune e sono già in contatto con la prefettura: con la grande squadra che abbiamo riusciremo a fronteggiare tutte le emergenze". Intanto pochi minuti fa il sindaco ha fatto sentire la sua viva voce: ha telefonato al consigliere Gino Ranaldi, capogruppo consiliare del Pd ed ha rassicurato che tutti gli esami fatti sono regolari. Ne saranno fatti altri nei prossimi giorni e se tutto procede per il meglio a breve potrà tornare in prima linea a fronteggiare l'emergenza coronavirus. Ha intanto raccomandato sia al capogruppo del Pd che al vice sindaco di mantenere i rapporti con la prefettura e seguire alla lettera le indicazioni per far fronte all'emergenza sanitaria, invitandoli a fare tutto il possibile per tutelare al meglio i cittadini

Dal PD a Forza Italia il mondo politico cittadino si stringe attorno al sindaco Enzo Salera. Il primo cittadino alle 3 di questa notte si è recato al pronto soccorso. Dopo le prime visite i medici hanno deciso di procedere con il ricovero nel reparto di Cardiologia. Dalle prime informazioni che giungono dall'ospedale Santa Scolastica il ricovero si è reso necessario più che altro per controlli di routine, nulla di particolarmente grave: con molta probabilità l'accumulo di stress di questi giorni per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Tutti gli esami svolti sono infatti nella norma.

La prima a mandare messaggi di incoraggiamento al sindaco per una rapida ripresa alla guida della città è stata Rossella Chiusaroli, referente di Forza Italia nel Cassinate e tutta la segreteria degli azzurri. Gli ha fatto eco il consigliere comunale della Lega Franco Evangelista: "Auguri di pronta guarigione caro Sindaco, ti aspettiamo presto alla guida della città". Allo stesso modo l'altro consigliere di opposizione Salvatore Fontana si unisce al coro: "Un grande in bocca al lupo a Enzo Salera per una prontissima guarigione".

Tutta la maggioranza di centrosinistra si stringe intorno al suo sindaco. Il segretario in pectore del PD Luca Fantini esorta: "Un grande abbraccio ad Enzo Salera e a tutta l'amministrazione Comunale di Cassino. Grazie a tutti i nostri Sindaci e Amministratori, da settimane, sempre in prima linea!".

E a proposito di sindaci interviene anche il collega di Coreno Ausonio, Simone Costanzo: "Desidero rivolgere i migliori auguri di una pronta guarigione a Enzo Salera Sindaco di Cassino, colto da un malore stanotte, con una foto di un bel ricordo #forzaenzo". Tanti i messaggi sui social anche da parte dei cittadini. Intanto, il vice sindaco Francesco Carlino è al timone della città e questa mattina ha deposto un mazzo di fiori al Monumento ai Caduti per ricordare il bombardamento. Il 15 marzo del 1944 la città veniva rasa al suolo: erano tante le cerimonie in programma ma a causa dell'emergenza coronavirus non si è svolta nessuna iniziativa in città. Carlino resterà al timone di Cassino fino a quando il sindaco non verrà dimesso. Emergenza nell'emergenza.

di: Alberto Simone

Il sindaco di Cassino Enzo Salera questa notte è stato portato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale "Santa Scolastica" e da qui, dopo le cure del caso, è stato ricoverato nel reparto di Cardiologia. Ad annunciare la notizia sono ambienti comunali vicini al primo cittadino: il ricovero del primo cittadino al momento non è in alcun modo ricollegabile al coronavirus. Il primo cittadino, infatti, non è stato sottoposto ad alcun test e non è stato neanche disposto il tampone per il virus. 

Questa mattina sarà il vice sindaco Francesco Carlino a deporre il mazzo di fiori al monumento ai caduti per il 76esimo anniversario del bombardamento ai caduti.

di: Alberto Simone