Il sindaco di Cassino Enzo Salera questa notte è stato portato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale "Santa Scolastica" e da qui, dopo le cure del caso, è stato ricoverato nel reparto di Cardiologia. Ad annunciare la notizia sono ambienti comunali vicini al primo cittadino: il ricovero del primo cittadino al momento non è in alcun modo ricollegabile al coronavirus. Il primo cittadino, infatti, non è stato sottoposto ad alcun test e non è stato neanche disposto il tampone per il virus. 

Questa mattina sarà il vice sindaco Francesco Carlino a deporre il mazzo di fiori al monumento ai caduti per il 76esimo anniversario del bombardamento ai caduti.