Forze dell'ordine impegnate in controlli serrati, su tutto il territorio nazionale, a caccia di coloro che violano le norme previste nell'ultimo decreto del Governo in materia di distanziamento sociale e quindi di limitazioni alle occasioni per uscire di casa. Per legge ristrette a tre: lavoro, salute, stringenti urgenze e necessità (acquisto farmaci, spesa e poche altre). 

LEGGI ANCHE: Raffica di controlli e denunce anche in Ciociaria 

Secondo l'ultimo aggiornamento del Viminale, nella giornata di ieri sono state controllate 157.271 persone e ne sono state denunciate 6.942 (il 49% in più rispetto al giorno precedente) ai sensi dell'articolo 650 del codice penale ("inosservanza dei provvedimenti dell'autorità") e altre 276 ai sensi degli articoli 495 e 496 del codice penale ("falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale" o "false dichiarazioni sulla identità o su qualità personali proprie o di altri"). Sempre ieri, sono stati controllati 83.454 esercizi commerciali e ne sono stati denunciati 239 titolari, sempre ai sensi dell'articolo 650 del codice penale.