Inizieranno nella serata odierna (venerdì 13 marzo) e proseguiranno a ciclo continuo, all'interno della città di Frosinone, le operazioni di sanificazione straordinaria delle strade urbane e periferiche, decisa dal sindaco, Nicola Ottaviani, attraverso l'ausilio di sostanze speciali nel rispetto delle prescrizioni di legge, per attenuare l'incidenza della diffusione del Covid-19.

"Le operazioni - come riporta una nota del Comune - saranno effettuate dai responsabili della De Vizia, tramite l'assessorato all'ambiente coordinato da Massimiliano Tagliaferri, con l'impiego di personale dell'amministrazione comunale per la supervisione del progetto.

TERRITORIO DIVISO IN 4 ZONE

Le operazioni avverranno su tutto il territorio comunale, urbano e periferico, suddiviso in quattro settori. La zona A comprende Via Verdi - Via Puccini - Via Fontana Unica - Via Marittima - Via Don Minzoni - Piazzale Kambo- Viale Europa - Viale Portogallo - Corso Francia - Viale Spagna - Viale Grecia - Via Valle Fioretta - Via Mascagni - Via Monteverdi - Piazzale Pertini - Corso Lazio - Via Albinoni - Via San Giuliano - Zona Faito. La zona B: Via Aldo Moro - Piazzale De Matthaeis - Via Tiburtina - Madonna Della Neve - Via Marco Tullio Cicerone - Via Mastroianni - Via Adige - Zona Sacro Cuore - Viale Tevere - Via Po - Via Piave -Via Vado Del Tufo - Via Landolfi (Fino A Monti Lepini) - Via La Botte - Via Maria - Via Mastruccia S S. 156 -S.S. 155 - Zona Maniano - Colle Cottorino. La zona C include Via Jacobucci - Via America Latina - Viale Marconi - Via Fosse Ardeatine - Via San Gerardo - Via Paleanio - Via Sella - Corso Della Repubblica - Piazza Vix Dicembre - Via De Gasperi - Viale Napoli - Via Casilina Sud - Viale Mazzini - Viale Roma - Via Biondi - Via Ciamarra e tutto il centro storico mentre la zona D si estende sull'area dei Cavoni - Via Casilina Nord - Zona Aeroporto - Via Armando Fabi - Via Tommaso Landolfi - Via | Fedele Calvosa - Via Monti Lepini - Zona San Liberatore Zona Variante Casilina.

Successivamente, nei giorni a seguire, verrà effettuata una rotazione nelle nuove zone e nelle ulteriori strade urbane ed extraurbane, in modo tale da coprire l'intero territorio comunale fino alla periferia.