La solidarietà ai tempi del coronavirus. Davide Zappacosta. Il terzino della Roma, originario di Sora sceglie di aiutare l'ospedale della sua città natale aderendo alla raccolta fondi lanciata nei giorni scorsi per fronteggiare l'emergenza legata al coronavirus.

"Sono nato a Sora e i miei cari vivono lì. Il mio cuore oggi più che mai è lì. Per questo ho deciso di sostenere, in questo momento così difficile, il reparto di terapia intensiva dell'Ospedale della mia città. Tante piccole realtà hanno bisogno di aiuto e un piccolo gesto può servire anche per un comune come quello di Sora. É un momento delicato e stiamo dimostrando che tutti assieme, con poco, possiamo aiutare tante di queste realtà. Donate assieme a me, se vi fa piacere cliccate nel link in bio! Forza Sora! ". Questo è quanto ha reso noto il giocatore sulla sua pagina Instagram.

Per donare è necessario collegarsi al sito
https://www.gofundme.com/f/aiutiamo-la-terapia-intensiva-di-sora-fr?utm_medium=chat&utm_source=whatsapp-visit&utm_campaign=p_lico+share-sheet.

Si evince che il team che ha lanciato la campagna è in stretto contatto con il Direttore U.O.C. Anestesia e Rianimazione del Presidio Ospedaliero di Sora e i fondi raccolti saranno interamente e direttamente devoluti all'ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva.