Sono 463,97 in più di ieri, i morti legati al coronavirus in Italia. Il nuovo dato è stato fornito dal commissario Angelo Borrelli nella conferenza stampa alla Protezione Civile. Sono 7.985 i malati per coronavirus in Italia, con un incremento di 1.598 persone rispetto a ieri. L'Italia è ora il paese più colpito dopo la Cina. Ma il picco del contagio sembrerebbe ancora lontano. 

Le misure di contenimento contro il coronavirus potrebbero durare a lungo. Secondo una prima previsione teorica potrebbe arrivare a metà aprile in Lombardia, con ondate successive nelle altre regioni. Lo indica il modello sviluppato per la pandemia influenzale del 2009 e applicato alla Covid-19 da Stefania Salmaso, l'epidemiologa che allora era a capo del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute dell'Istituto superiore di sanità.