Una settimana di sensibilizzazione nei confronti delle donne. È quella avviata a Pontecorvo, che andrà avanti anche nei prossimi giorni, dal consigliere comunale con delega alla cultura Moira Rotondo in collaborazione con le associazioni "Athena", rappresentata da Giuliana Sardelli e Chiara Migliorelli, e "Odeon", rappresentata da Daniela Mancinelli.

«Con Chiara, Giuliana e Daniela abbiamo voluto lanciare un messaggio di libertà e vicinanza a tutte le donne ha affermato il consigliere comunale Moira Rotondo - La modella, di cui non mostriamo intenzionalmente il volto, rappresenta tutte noi, a qualsiasi latitudine, libera dalla violenza che purtroppo caratterizza questi anni. Un messaggio per le donne di ieri, che hanno contribuito con le loro lotte al mutamento socio culturale e normativo del nostro Paese, per quelle di oggi, che ancora lottano per affermarsi, nella famiglia, nel lavoro, nella politica, e per quelle di domani,a cui auguriamo un radioso futuro».

«Sin da bambine – ha aggiunto Chiara Migliorelli - qualcuno ci dice cosa dobbiamo o non dobbiamo fare, come vestirci e come comportarci ma arriva sempre il momento di decidere per noi stesse. Liberamente. E noi vogliamo augurare a tutte di essere libere e felici di esserlo».