E' risultato negativo ai test sul Coronavirus l'uomo di Fiuggi che giovedì sera si è presentato al Pronto soccorso dell'ospedale "San Benedetto" di Alatri con problemi respiratori e altri sintomi influenzali. Avendo dichiarato di provenire da Fiuggi - città nella quale si sono registrati il primo caso in assoluto in Ciociara (la commerciante 65enne) e il terzo (la figlia della donna) - subito è scattato il protocollo sanitario del caso e il paziente è stato isolato, messo in sicurezza e portato allo Spallanzani come caso sospetto. 

Per fortuna, come detto, i test sono stati negativi e tutti hanno potuto tirare un sospiro di sollievo. A darne notizia, poco fa, è stato, sulla sua bacheca Facebook, il dottor Roberto Sarra, che lavora al "San Benedetto". "Il Contenimento messo in atto a Fiuggi ed Alatri sta funzionando: a parte i due casi arrivati direttamente dalla zona rossa Lombardo-Veneta, non ci sono altri positivi. Anche il caso sospetto, inviato l'altro ieri allo Spallanzani dal Pronto soccorso del "San Benedetto" è stato confermato come negativo".

"Buone notizie", quindi, ha affermato Sarra. Che ha poi aggiunto una raccomandazione: "Se accusate sintomi influenzali o problemi respiratori, invece di arrivare in ospedale chiamate al telefono Il medico di famiglia, il 118, 112, il 1500 o anche i Pronto soccorso: vi aiuteremo prontamente senza creare problemi".