Positivo al coronavirus un operaio sorano trentenne. Il giovane era stato ricoverato al policlinico Tor Vergata per altre ragioni nei giorni scorsi ed è proprio nel nosocomio romano che potrebbe aver contratto il contagio. Il sindaco di Sora invita alla calma e scrive sul suo canale social. "Per quanto riguarda la situazione del cittadino sorano ricoverato a Roma e positivo al coronavirus si fa presente che la Asl ha provveduto ad isolare ogni contatto a rischio come prescritto dalle norme e che è in corso di accertamento la dinamica del contagio. Invito la popolazione a seguire i protocolli descritti sul sito http://www.asl.fr.it/ ." Ha reso noto il Roberto De Donatis.

Si tratta del quarto caso registrato in Ciociaria dopo i due di Fiuggi (la madre commerciante e la figlia) e quello dell'anziano molisano ricoverato da giorni al "San Raffaele" di Cassino.