Coronavirus - Si aggrava, nel giro di poche ore, il numero di contagiati nel Lazio. Intorno a mezzogiorno di oggi il bilancio era di 25 casi positivi, 5 dei quali gravi. Una nota dell'Assessorato alla Salute emessa poco fa parla di 44 persone che hanno contratto il coronavirus, sette di loro sono in terapia intensiva. 

Un'impennata di contagi dunque nel giro di pochissime ore che desta particolare preoccupazione. 

La nota
Sono 44 nella Regione Lazio i casi positivi al coronavirus, oltre i 3 guariti. Di questi, 14 sono in isolamento domiciliare, 20 sono ricoverati non in terapia intensiva e 7 sono ricoverati in terapia intensiva. 5 pazienti sono stati dimessi dallo Spallanzani -  Lo rende noto l'assessorato alla Salute. 

*Come accade ormai da qualche giorno, l'Assessorato alla Salute non fornisce informazioni sulla residenza delle persone contagiate né sulla loro anagrafica. 

E' stato diramato poco fa il nuovo bollettino dell'Istituto Spallanzani di Roma. Nella nota si evidenzia, rispetto a ieri, un aumento dei casi positivi ricoverati (da 20 a 22) e, purtroppo, anche di quelli in condizioni gravi (da 3 a 5).

"In questo momento - è scritto nel comunicato ufficiale - sono ricoverati presso il nostro Istituto 59 pazienti. Di questi, 25 (in aggiunta alla coppia cinese ormai negativa) sono risultati positivi al nuovo Coronavirus e ricoverati presso il nostro Istituto. Tutti i ricoverati sono in condizioni cliniche stabili ad eccezione di cinque che presentano una polmonite interstiziale bilaterale in terapia antivirale e che necessitano di supporto respiratorio.

Tutti i casi positivi, al momento, ancora presentano un link epidemiologico con le aree del Nord del Paese o con un caso confermato. Si sta provvedendo a dimettere 5 pazienti, risultati negativi ai test o che non richiedono più ospedalizzazione.

di: La Redazione