Non si è fermato all'alt dei carabinieri. Ha cercato di dileguarsi con manovre repentine, ma è stato subito raggiunto e bloccato. All'interno del poggiatesta dell'auto, lato guidatore, erano nascosti 19 grammi di cocaina.

Arrestato un ventisettenne della provincia di Roma. Il giovane, già noto per reati contro il patrimonio, è stato fermato nella notte tra martedì e mercoledì a Ferentino dai militari del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Anagni. Deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari nel corso di un predisposto servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno intimato l'alt al ventisettenne, che però, con la propria macchina, ha cercato di darsi alla fuga con manovre repentine venendo subito raggiunto e bloccato.

Il romano sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di un involucro contenente 19 grammi di cocaina, nascosto all'interno del poggiatesta dell'auto lato guidatore. Lo stupefacente e l'auto sono stati sottoposti a sequestro, mentre l'uomo tratto in arresto e trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Anagni, in attesa del rito direttissimo.