Immondizia che aumenta nei giorni del ritiro dell'indifferenziato e sacchi pieni di ogni tipo di rifiuti. Pugno duro a Roccasecca contro i furbetti: «Non sono ammesse furbizie». Questo il messaggio del Comune.

Una presa di posizione arrivata dopo che gli operatori ecologici, nelle scorse settimane, si sono imbattuti in decine e decine di sacchi colmi di immondizia il venerdì, giorno del ritiro dell'indifferenziato. Mentre negli altri giorni la raccolta è più "leggera". «Per evitare, come è accaduto nelle scorse settimane - spiegano in merito gli amministratori - invitiamo i cittadini a rispettare le direttive che regolano il servizio di raccolta».

«È quantomeno poco plausibile  - affermano dal Comune - che negli altri giorni della settimana il quantitativo di buste sia esiguo mentre, nel giorno del ritiro dell'indifferenziato, i sacchi aumentino in maniera spropositata. Differenziare seguendo il calendario predisposto e la buona pratica di selezione dei rifiuti è un dovere, nel rispetto della bene comune. Non sono ammessi furbetti. Anche perché, se si ripeteranno certe situazioni, i sacchi non verranno ritirati e resteranno dove sono con premura degli addetti ai controlli di verificarne l'appartenenza per le dovute sanzioni».