Ex Polveriera: avviato l'iter per la bonifica del sito. Giovedì scorso negli uffici della Regione Lazio s'è tenuta la riunione convocata dalla Direzione politiche ambientali e ciclo dei rifiuti (Area bonifica siti inquinati) per dare il via all'accordo di programma stilato tra il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e la Regione, per la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza e bonifica del Sin (sito d'interesse nazionale) del fiume Sacco; in particolare, si è discusso sulla caratterizzazione dei 187 ettari del sito dell'ex polveriera militare.

L'accordo, oltre a prevedere l'individuazione dell'eventuale responsabile dell'inquinamento al quale imputare le spese necessarie agli interventi di bonifica, regima soprattutto le fasi relative alla bonifica dei siti interessati, partendo appunto dalla caratterizzazione. Per il Comune era presente l'architetto Vincenzo Maia.