Importunava i fedeli nei pressi dell'Abbazia di Casamari: rumeno nei guai 

I fatti
Nel tardo pomeriggio di ieri a Veroli, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, hanno controllato ed identificato un 60enne, cittadino rumeno residente a Sora (già censito per reati contro il patrimonio).

A carico dell'uomo, che si aggirava senza giustificato motivo nei pressi dell'Abbazia di Casamari, importunando i fedeli, ricorrendo i presupposti di legge è stata avanzata la proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Veroli per tre anni.