A settantadue ore dall'incidente, si sono aggravate le condizioni di Francesco Castaldi, il ventisettenne di Marina di Minturno che martedì scorso è stato investito dalle ruote del carro allegorico sul quale si trovava e che aveva partecipato al Carnevale di Scauri. Dopo un leggero miglioramento rilevato nelle ore successive al primo intervento, le condizioni del giovane si sono aggravate per delle complicanze che hanno interessato gli organi interni e per un pericolo di infezione. Resta il fatto che i sanitari dell'ospedale romano San Camillo sono dovuti intervenire altre due volte, per evitare che la situazione clinica si aggravasse ulteriormente.

Amici, parenti e amministratori del Comune sono in costante contatto con l'ospedale capitolino per avere notizie aggiornate sullo stato di salute dell'operaio, vittima di un banale incidente che gli ha provocato gravi conseguenze. Per il momento l'attenzione è proprio alle lesioni toraciche e interne, anche se dopo l'investimento Castaldi ha subito fratture a bacino, femore e braccio. Intanto, la polizia locale ha completato la documentazione relativa al sinistro e ha inviato il fascicolo alla procura di Cassino per le valutazioni del caso.

Per il momento non sono stati adottati provvedimenti nei confronti di alcuno, ma solo dopo un'attenta valutazione della dinamica dell'incidente ci potranno essere eventuali novità. L'investimento è avvenuto dopo che il carro trainato da un mezzo agricolo, ha svoltato dal lungomare di Scauri verso la via interna. Francesco si trovava nella parte anteriore del carro, quando è scivolato sul selciato.

Le ruote del carro lo hanno investito e per il conducente del mezzo trainante non c'è stato il tempo materiale di arrestare l'andatura, comunque molto ridotta. Le condizioni del ferito sono apparse subito gravi, tanto che dopo i primi soccorsi del personale del 118, è stato deciso di trasferire il paziente in eliambulanza al San Camillo dove, nella notte, c'è stato il primo intervento chirurgico, teso a bloccare l'emorragia interna in corso. Successivamente sono stati necessari altri interventi, che tutti si augurano, possano far ristabilire il ventisettenne.
È quello che si augurano in tanti, come si può notare dai post pubblicati su Facebook.