Identificato dalla Squadra Mobile l'autore del pestaggio al Fornaci Village.

I fatti
Nel pomeriggio del 16 febbraio un quarantenne era rimasto vittima di una brutale aggressione. Nel pomeriggio di ieri gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Frosinone, all'esito di approfondite ed articolate indagini coordinate dalla locale Procura della Repubblica, hanno denunciato in stato di libertà per lesioni gravissime un uomo, residente a Ceccano, responsabile del brutale pestaggio avvenuto domenica scorsa nei pressi del Fornaci Village.

Gli uomini della Polizia di Stato hanno lavorato senza sosta per individuare l'autore del gravissimo gesto, analizzando tutti gli elementi raccolti fin dalle primissime ore successive al ferimento. In particolare, un'attenta visione del materiale tecnico acquisito ed il paziente lavoro di ricostruzione dell'evento, anche attraverso il reperimento di testimonianze, hanno permesso di ricostruire la dinamica dei fatti consentendo il coronamento dell'attività investigativa che ha portato alla compiuta identificazione del responsabile.

E' stato così accertato che i due uomini avevano avuto nella mattinata un diverbio, nei pressi di un bar situato proprio nel centro commerciale, originato da un pregresso e crescente astio tra i due per rivalità di natura personale. Dopo essere stato colpito con violenza al volto, il malcapitato è rimasto riverso all'interno della propria autovettura, privo di sensi ed è tuttora ricoverato in prognosi riservata.