A distanza di poche ore dall'ultimo ritrovamento, ancora un altro cane è morto. Nei pressi del giardinetto alle spalle del Municipio. I cittadini sono sconvolti. Dopo pochi minuti un'altra terribile notizia, alcuni esemplari sono deceduti in un giardino di una proprietà privata del centro.

"C'è qualcosa che non va - ha tuonato l'ex consigliere comunale Rita Ricozzi - In questi luoghi ci trascorrono ore i bambini e, ovviamente, toccano tutto. Forse è stato usato qualche prodotto che sta avvelenando i cani. Ma bisogna intervenire. La situazione è allarmante. Si dovrebbe procedere con la chiusura e una bonifica delle aree verdi".

I residenti non avrebbero, però, trovato esche avvelenate o tracce di bocconcini. Forse una polvere sparsa sulla vegetazione o qualche liquido. Il bilancio dei cani morti aumenta e il dolore degli abitanti di Cervaro, non solo dei proprietari, è profondo. Associazioni in campo.

Cani avvelenati. A Cervaro è una continuazione e in queste ore si sta sollevando l'indignazione popolare. Foto e video delle ultime "vittime" a quattro zampe di chi pensa di eliminare il randagismo con metodi fai da te. L'ultimo stamattina che si unisce a quelli di ieri e dei giorni scorsi. In campo l'associazione "Giustizia per Neve" che continua a far emergere il caso, insieme a tanti cittadini, e a segnalare alle autorità il triste fenomeno.

di: La Redazione