È stata rinviata al prossimo 17 marzo l'udienza a carico di Donatella Di Bona per il conferimento dell'incarico al consulente della procura, che oggi non era in aula. La decisione è arrivata pochi minuti fa, dopo una mattinata di attesa.

Donatella Di Bona, che ha scelto un abbreviato, è imputata di omicidio volontario per la morte del piccolo Gabriel Feroleto. Stessa imputazione per il padre, che invece ha scelto l'ordinario.