La risposta migliore all'inciviltà? L'impegno di una comunità che ci mette la faccia e si rimbocca le maniche. Per questo, proprio oggi, appuntamento a Sant'Angelo in Villa per la "Giornata Ecologica". L'amministrazione comunale, in collaborazione con l'associazione de L'Amasena, ha promosso la giornata di sensibilizzazione ambientale con intervento di pulizia del terreno adiacente il campo sportivo della contrada di Sant'Angelo in Villa.

Solo qualche settimana fa, la discarica abusiva aveva catturato l'attenzione dei passanti, che avevano subito provveduto a segnalare l'illecito. L'amministrazione per rispondere a questi episodi scellerati, ha rilanciato con un appello alla cittadinanza: contribuire attivamente alla pulizia dell'area per restituire dignità alla terra e dare un degno smacco morale ai responsabili degli sversamenti.

«Continuiamo l'azione di tutela ambientale del nostro territorio - dicono il sindaco, Simone Cretaro e l'assessore all'Ambiente, Emanuele Fiorini - mettendo al centro delle iniziative i nostri concittadini affinché tutti siano impegnati a collaborare nella raccolta differenziata dei rifiuti.

Registriamo purtroppo isolati comportamenti da irresponsabili che siamo costretti a stigmatizzare anche attraverso queste iniziative di sensibilizzazione». L'area interessata dalla "Giornata Ecologica" è proprio quella adiacente al campo sportivo di Sant'Angelo in Villa, oggetto di scarichi di rifiuti abusivi.

«L'amministrazione - aggiunge l'assessore Fiorini - è impegnata costantemente nella tutela ambientale. Le isole ecologiche itineranti ne sono testimonianza e stanno funzionando molto bene sull'intero territorio comunale e i cittadini sono, infatti, soddisfatti. L'idiozia di poche sparute persone deve essere arginata, anche con l'impegno di pulizia che andremo ad attuare in questo fine settimana».

I volontari si raduneranno alle 10 proprio al campo sportivo per poi dirigersi insieme sul sito interessato. Obiettivo: dare un segnale forte e senza dubbie interpretazioni in virtù della legalità ambientale. La volontà ecologica che è protagonista dell'intenzione amministrativa, dunque, non sarà messa in ombra dal mancato senso civico di pochi singoli.