Risanamento della frana sulla provinciale Santi Cosma e Damiano: a breve l'apertura del cantiere. A marzo partiranno i lavori per l'arteria che collega Pico a Pontecorvo. A dare rassicurazioni è l'assessore all'urbanistica del comune di Pico Luigi Grossi che proprio ieri mattina, ha avuto un incontro presso gli uffici della Provincia per definire la risoluzione del serio cedimento sull'importante arteria di collegamento intercomunale. 

Presente all'incontro anche il presidente del consiglio provinciale Daniele Maura.
«Sono trascorsi quattro anni da quel 12 gennaio 2016, quando quasi cento metri di strada furono risucchiati dal terreno - ricorda l'assessore Grossi - una situazione che definire intollerabile è perfino riduttivo».

«Parliamo di una interruzione viaria che strozza le attività commerciali e i pochi cittadini che continuano a vivere in quell'area - continua - La beffa sta nel fatto che i fondi necessari sono a disposizione e non si spendono per inerzia, ma compito degli amministratori è risolvere, non rallentare. Abbiamo una responsabilità morale nei confronti della popolazione di Pico, in primis, ma soprattutto, nel caso di specie, quella di Pontecorvo».

«Il presidente del consiglio provinciale Daniele Maura - chiarisce - si è impegnato a sollecitare l'inizio dei lavori, che avverrà nel mese di marzo, come comunicato dai tecnici della Provincia».
«È mio dovere - conclude - mettere in campo tutte le azioni necessarie a tutela dei concittadini». Finalmente si mette mano alla frana sulla provinciale, a marzo si aprirà il cantiere e si procederà con la bonifica dell'area che sarà messa in sicurezza ripristinando la regolare circolazione stradale.