Manutenzione delle strade, attenzione all'impatto ambientale, sicurezza negli istituti scolastici. Tre punti fondamentali che l'amministrazione bovillense attenziona e vuole portare avanti nel suo programma di lavori.

«Proseguono gli interventi di bitumazione ordinaria ma anche straordinaria sulle arterie del territorio, specialmente in quelle zone ove riscontrate maggiori criticità nella viabilità» questo quanto ci tiene a precisare il sindaco Enzo Perciballi. Il primo cittadino prosegue ricordando l'avanzamento del progetto sull'efficientamento energetico, riguardante la pubblica illuminazione.

«Abbiamo sostituito le vecchie lampade con le nuove a LED nel centro storico. Presto riprenderemo l'attività su l'intero territorio. Un intervento importante, perché punta alla tutela ambientale rispettando pienamente i limiti dell'inquinamento luminoso». Un'operazione resa possibile da un finanziamento arrivato dal Ministero dello sviluppo economico di 70 mila euro: via l'alogeno per dar spazio ad un'illuminazione con meno impatto ambientale.

I prossimi step di sostituzione saranno apportati nei crocevia vicino a luoghi di culto. Inoltre, in questi giorni sono state messe in sicurezza e spostate accanto ad una recinzione due centraline Enel nel centro di Boville. Operazioni svolte nella parte tecnica dall'ente gestore della corrente, e in quella assistenziale dagli addetti comunali che hanno collaborato attivamente.

Restando in tema sicurezza, il sindaco Perciballi anticipa un'ulteriore attività di controllo che sarà messa in essere. «Abbiamo risposto prontamente ad un bando ministeriale per ottenere un finanziamento volto alla verifica dei solai negli istituti scolastici.