Continua serrata la lotta allo spaccio in tutto il territorio. Questa mattina, a Coreno Ausonio, i militari della locale compagnia unitamente all'Aliquota Operativa della Compagnia di Pontecorvo e del personale del Nucleo Carabinieri Cinofili di S. M. Galeria di Roma, hanno arrestato un 26enne incensurato per il reato di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti".

 Nel corso di una perquisizione domiciliare, militari hanno rinvenuto sei barattoli di vetro e due contenitori in plastica contenenti complessivamente 500 gr di marijuana e un bilancino di precisione, nonchè ulteriori gr 20 di semi di cannabis indica.

Poi, grazie all'aiuto dei cani anti esplosivo, un'altra scoperta: sono stati rinvenuti 5 cartucce a pallini cal. 12 e 3 cartucce a pallini cal. 16, senza che l'arrestato fosse titolare della licenza prevista e, pertanto, lo stesso è stato anche denunciato per il reato di "detenzione illecita di munizionamento".

Ad espletate formalità di rito, così come disposto dalla competente autorità giudiziaria di Cassino, l'arrestato è stato accompagnato presso la sua abitazione e sottoposto al regime degli domiciliari, in attesa dell'udienza del rito direttissimo che si celebrerà domani mattina.