"Difenditi dalle truffe", questo il tema dell'incontro che si è svolto presso la sede del centro anziani di Fiuggi. A tenere la lezione su come evitare i raggiri messi in atto dai malviventi sono stati i carabinieri della locale Stazione, con in cattedra il luogotenente Raffaele De Somma.

E come sempre è stato un incontro partecipato dove i presenti hanno ascoltato con attenzione i consigli dei militari e soprattutto come muoversi in caso restino vittime delle truffe. Nel corso dell'incontro sono state infatti illustrate ai partecipanti notizie di carattere generale sulle modalità di intervento con cui opera l'Arma dei carabinieri nel contrastare questi reati, sulle tipologie di truffe perpetrate ai danni di anziani, sulle tematiche correlate alla sicurezza in casa, in strada e sui mezzi di comunicazione.

Con particolare riguardo al concetto di "polizia di prossimità", il cui obiettivo principale è quello di realizzare la "centralità del cittadino" con articolati piani di prevenzione ed il costante contatto con la popolazione che l'Arma dei Carabinieri riesce a conseguire grazie alla sua capillarità e disponibilità nel territorio.

All'incontro hanno partecipato circa 60 persone, alle quali sono stati dati numerosi suggerimenti e sicuramente gli anziani faranno tesoro di questi preziosi consigli.