Una splendida notizia dal punto di vista occupazionale per l'intero comprensorio di Roma Sud e del nord Ciociaria. Mancava solo l'ufficialità ma adesso l'attesa è finita. Dal prossimo autunno aprirà il nuovo centro di distribuzione di Amazon nel polo logistico di Colleferro, ai confini con Paliano.

In arrivo cinquecento posti di lavoro stabili, quando sarà a regime, senza calcolare quelli dell'indotto. È stata la stessa società, leader mondiale dell'e-commerce, ad annunciare definitivamente l'apertura dello stabilimento. I lavori procedono spediti e l'area di stoccaggio inizia a prendere forma. In questo 2020 sarà l'unico, insieme a quello di Castelguglielmo e San Bellino in provincia di Rovigo, che sarà realizzato in Italia. In totale si tratta di un investimento di 140 milioni che si vanno ad aggiungere ai quattro miliardi già investiti nel Paese dal suo arrivo nel 2010.

L'annuncio
Ieri l'ufficialità. Una notizia che è rimbalzata in tutta Italia. Amazon espanderà la sua rete logistica per far fronte alla domanda crescente di ordini da parte dei clienti, ampliare l'offerta di prodotti che vengono venduti su Amazon.it e si appoggiano al servizio "Logistica" di Amazon. A fare l'annuncio Roy Perticucci, Vp Amazon operations in Europa. «Siamo orgogliosi e entusiasti di espandere la nostra attività con due nuovi centri di distribuzione nel Veneto e nel Lazio.

Nel 2020 – continua – celebriamo i dieci anni del nostro arrivo in Italia, periodo in cui abbiamo destinato considerevoli investimenti a questo Paese e dato lavoro a migliaia di persone qualificate. Questo nuovo investimento – conclude – rappresenta un'ulteriore dimostrazione del nostro impegno nei confronti della comunità locale: ci consentirà di creare oltre 1.400 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato e di potenziare la nostra rete di consegna per raggiungere sempre più persone in tutto il Paese».

Il sito di Colleferro
Il centro di distribuzione di Colleferro sarà il secondo magazzino aperto da Amazon nel Lazio dopo quello di Passo Corese, inaugurato nel 2017. Vailog srl (Gruppo Segro) è lo sviluppatore che si è occupato della realizzazione del magazzino che creerà fino a 500 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato entro il 2023. Amazon si avvarrà di questo sito per immagazzinare i prodotti di grandi dimensioni e lavorerà in modo sinergico con il centro di distribuzione dello stesso tipo inaugurato a Vercelli nel 2017. Sarà operativo dal prossimo autunno.

Esulta il sindaco Sanna
«La nostra amministrazione accoglie questa apertura come motore di ripresa economica e industriale in un'area che, come tutti sappiamo, è stata teatro di una profonda crisi economica, ambientale e sociale – afferma Pierluigi Sanna, sindaco di Colleferro – il nuovo centro logistico sarà un fattore rilevante di crescita occupazionale pulita per l'intera area, per la prima volta ci sarà un insediamento "senza ciminiere" alle quali noi siamo sempre stati abituati nella nostra storia. Vorrei sottolineare che questo progetto nasce dal nostro impegno di accogliere e incoraggiare insediamenti produttivi che rispettano l'ambiente, accrescono l'occupazione e sono compatibili con il nostro territorio».

E così nell'area del polo logistico, dopo l'arrivo dell'altro colosso di "Leroy Merlin", multinazionale francese società leader nel bricolage e nel fai da te che aprirà entro l'anno con circa 250 occupati, un'altra grande notizia per il territorio. Se poi si pensa che a regime e con l'indotto e gli stagionali si potrà arrivare in totale con questi due insediamenti a circa 1.500 posti di lavoro, si può veramente parlare di miracolo a Colleferro.