Ennesimo incidente sulla strada regionale 155, spesso teatro di sinistri a volte anche gravi. Nel pomeriggio, per cause in corso di accertamento, un uomo ha improvvisamente perso il controllo della sua auto che, dopo aver invaso l'altra corsia di marcia, si è schiantata contro la ringhiera di protezione di una concessionaria di auto. Visto lo stato della vettura in un primo momento si è temuto il peggio, ma fortunatamente l'automobilista se l'è cavata con ferite di lieve entità. 

E' accaduto nei pressi dell'ufficio postale della popolosa frazione di Tecchiena, probabilmente l'auto viaggiava in direzione Frosinone-Alatri, e la fortuna ha voluto che nel momento dell'incidente nessun'altra macchina transitasse in senso opposto. Sul luogo del sinistro si sono portati i carabinieri della locale Compagnia ed i sanitari del 118, i primi per i rilievi di rito e i secondi per le prime cure al ferito. 

L'auto è stata poi recuperata e portata via da un carro attrezzi. Per fortuna tutto si è risolto solo con una grande paura per l'autista e per quanti hanno assistito alla scena, ma l'episodio ha riproposto comunque il problema della pericolosità della 155, un'arteria molto trafficata, stretta e per questo non più adeguata alla mole di auto che vi circolano e ai due lati fortemente urbanizzata, sia con abitazioni private sia con attività commerciali: circostanze che rendono praticamente impossibile un suo ampliamento, così come la realizzazione di opere per renderla più sicura. Forse più controlli e una maggiore attenzione alla segnaletica e ai limiti di velocità potrebbero ridurre l'indice di incidentalità oggi molto alto.