Una tragedia inspiegabile che ha gettato nello sconforto quanti lo conoscevano. Fabio Sguazzin, 65 anni a marzo, fotografo noto e stimato, è morto dopo un attacco di tosse che gli ha tolto l'ultimo respiro.

Aveva da poco finito di cenare con la moglie e, dopo essersi seduto sulla poltrona, l'attacco che l'ha stroncato. Un lutto che ha scosso tutta la comunità di Casale sul Sile (Treviso). Compreso il sindaco Stefano Giuliato: «Lascerà un grande vuoto in paese - afferma - personalmente ho bellissimi ricordi legati a lui, sempre pronto a fotografare la sua Casale, rendendo magici gli scorci lungo il Sile. Mi è capitato spesso di trovarlo sulle rive all'alba e al tramonto, quando i colori si accendono. Una grande personalità che ci lascia».

Tanti i messaggi di cordoglio anche sui social. Fabio Sguazzin era un fotografo molto conosciuto.