Ancora niente accordo e si riapre la questione "Hermitage". Infatti il sindacato della Cisal torna sulla vicenda dei mancati stipendi pagati alle lavoratrici della Casa di Riposo e come ultima strada, prevista dalla trattativa sindacale prima di arrivare allo sciopero, avvia la procedura di conciliazione (o detta anche di "raffreddamento") contro il consorzio "Valcomino" e la sua associata "La Ginestra". Se non ci sarà riscontro quindi si potrà annunciare lo sciopero. La comunicazione è stata inviata a numerose autorità e tra queste il sindaco di Fiuggi Alioska Baccarini.

A firmare la comunicazione, oltre al segretario provinciale Massimo Arilli, le dieci lavoratrici iscritte alla Cisal. «La cooperativa "La Ginestra" - spiegano dal sindacato - non paga gli stipendi da settembre 2019 alle 14 lavoratrici (in data odierna risulta pagata la mensilità di settembre 2019 a 4 lavoratrici)». Ricostruisce poi la vicenda Arilli. «Il comune nel 2010 ha conferito l'appalto per la gestione della Casa di Riposo, di proprietà comunale, al consorzio Valcomino e dal 2015 lo gestisce la consorziata "La Ginestra".

Il problema del mancato/ritardato pagamento di quattro mensilità è sistematico tanto che il 14 novembre abbiamo richiesto un incontro al consorzio, cooperativa "La Ginestra" e comune senza avere riscontro. In data 20 gennaio poi va avanti Arilli su mia richiesta l'ispettorato del lavoro ha convocato le parti per il tentativo di conciliazione andato male». L'affondo.

«Stiamo procedendo con le azioni giudiziarie e comunque visto che ad oggi il Consorzio e la sua associata devono pagare alle lavoratrici le retribuzioni di settembre, ottobre, novembre, dicembre 2019 e gennaio 2020 più le retribuzioni maturate, per questo si comunica che la conciliazione sarà possibile solo ed esclusivamente con il pagamento degli arretrati».
Lanciata la sfida.

«Facciamo sapere che trascorsi i dieci giorni dalla procedura, in assenza di riscontri, invierà successiva comunicazione con la proclamazione dello sciopero». Sale la tensione sulla vicenda lavorativa.