Le lamentele dei sorani che hanno ricevuto le cartelle della Tosap con gli arretrati dal 2014 sono approdate in tv con la puntata dell'altra sera di "DiMartedì", trasmessa da La Sette e condotta da Giovanni Floris.

Nel servizio andato in onda hanno parlato un cittadino e Confintesa Sora denunciando errori nella richiesta di saldo delle cartelle. Il sindaco Roberto De Donatis, venuto a conoscenza del servizio, ha detto di non essere stato contattato dalla trasmissione televisiva e che se fosse intervenuto avrebbe spiegato come sta procedendo il Comune sulla vicenda Tosap: «Siamo convinti di aver agito con la massima correttezza e trasparenza. Il cittadino, visto che parliamo di una tassa, deve pagare attivandosi secondo la scadenza. Purtroppo l'esternalizzazione del servizio di riscossione della Tosap ha portato come risultato che non fosse nemmeno mai sollecitata quando non è stata pagata, creando nel corso degli anni dei mancati pagamenti che avrebbero aperto una possibile finestra di danno erariale per l'ente.
In pochi casi, per l'assenza di un regolare carteggio, sono stati commessi degli errori, ma gli uffici stanno ricevendo regolarmente i cittadini, arrivando anche a sessanta rate e, in caso di errore le cartelle vengono annullate».