È caccia ai banditi da parte dei carabinieri a Ferentino. Tra domenica e lunedì scorsi ci sono stati diversi furti in abitazioni in zone rurali della città e secondo alcune testimonianze e il passaparola, anche via social, sarebbero in tre (ma potrebbero essere di più) ad entrare in azione senza alcuna paura.

Le aree prese di mira
Le zone colpite sono Tofe (parco delle Molazzete), qui due le abitazioni svaligiate domenica sera.
Poi, lunedì alle 19 circa, un nuovo furto è andato in porto in un'abitazione nel quartiere Terravalle e alle 21 a San Rocco Montecchie sarebbero entrati in casa e forse scoperti sono scappati (alcune insistenze danno un nuovo colpo anche a Pontegrande, quartiere già battuto più volte recentemente dai ladri, da accertare in questo caso).

Caccia alla banda
I malviventi, dunque, sono in fuga, pertanto al calar del buio è alta la guardia dei cittadini soprattutto fuori dalle mura del centro storico, mentre sono stati intensificati i controlli dei carabinieri che indagano sui vari colpi. Ingenti i bottini soprattutto in occasione dei furti andati a segno nei pressi del parco delle Molazzete. Qui si è rischiata la tragedia. Infatti i ladri, a sera, dopo aver fatto diversi danni e sottratto soldi e oggetti di valore nelle case di commercianti, si apprestavano a darsi alla fuga, ma il suono dell'antifurto ha richiamato le attenzioni di due parenti di una delle famiglie prese di mira, in quel frangente fuori casa.

Questi si sono subito recati per un controllo nell'abitazione da cui proveniva il suono della sirena dell'allarme e si sono ritrovati faccia a faccia con i banditi. È nata una pericolosa colluttazione e prima della fuga dei malfattori, si dice che fossero in tre (secondo alcuni della zona pare indossassero mascherine antivirus), in due sono rimasti feriti: uno dei malviventi alla testa per avere preso una bastonata, mentre uno degli abitanti ha incassato un pugno in piena faccia.
Insomma si è di fronte a fatti di una certa gravità e naturalmente la gente è terrorizzata. I cittadini si augurano che la banda venga presa quanto prima.