All'alba di questa mattina un agente di polizia locale si è ucciso a Palazzolo, in provincia di Brescia. L'uomo, 44enne, si è sparato con la pistola di ordinanza, vicino alla sede dove lavorava. Qualche giorno fa era finito fra le polemiche per aver parcheggiato l'auto della polizia in un posto riservato ai disabili a Bergamo, vicino ad una sede universitaria. Il poliziotto era stato preso di mira sui social, si era scusato e si era anche multato.