Controlli a tutto campo da parte dei carabinieri delle compagnie di Anagni e di Alatri che tra venerdì e ieri hanno effettuato numerosi servizi sul territorio. I militari anagnini hanno denunciato due persone e ne hanno segnalate altre quattro per uso personale di sostanze stupefacenti.

Un trentottenne di Anagni è stato sorpreso alla guida della sua auto in stato di alterazione psicofisica; l'uomo ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per la rilevazione del tasso alcolemico ed è stato denunciato; ritirata anche la patente. I carabinieri hanno inoltre sorpreso un trentaseienne di Ferentino che aveva con sé un coltello a serramanico di genere proibito, subito sequestrato. Anche per lui è scattata una denuncia. Segnalati inoltre alla prefettura tre giovani di 24 anni e un quarantunenne per uso di stupefacenti, oltre a 17 multe per violazione del codice stradale, di cui cinque per mancata copertura assicurativa.

I carabinieri della compagnia di Alatri hanno controllato 42 persone, due esercizi commerciali e 38 auto, elevando quattro contravvenzioni. Agli Altipiani di Arcinazzo i militari della stazione di Filettino hanno sorpreso un diciannovenne di Trevi nel Lazio con uno spinello e lo hanno segnalato alla prefettura.

I carabinieri di Fiuggi hanno invece intercettato un trentottenne della provincia di Napoli, già censito per reati contro il patrimonio, che non ha saputo spiegare la sua presenza nella zona. È stato così proposto per il rimpatrio con foglio di via obbligatorio. I militari fiuggini hanno inoltre trovato un sessantaquattrenne di Anzio in possesso di un oggetto artigianale in legno, a forma di pistola, senza congegno di scatto, con canna in rame e un proiettile artigianale inserito, oltre ad altri sei colpi. L'uomo è stato denunciato e proposto per il foglio di via.