Maxi controllo antidroga su tutto il territorio. Anche per questo weekend il Comando provinciale ha disposto rafforzati controlli nel Cassinate, crocevia di traffici illeciti. E, come confermato dai recenti sequestri di grossi carichi di droga, anche "deposito" privilegiato di partite traghettate da Roma e Napoli, pronte per saltare fuori al momento giusto e rifornire il mercato locale.

Fermato al volante della sua auto sulla Casilina un trentaduenne di Aquino - già noto per spaccio, estorsione e maltrattamenti in famiglia - con dosi di droga (cocaina ed eroina) pronte all'uso. Droga sequestrata mentre per il trentenne è scattata una segnalazione in Prefettura. Bloccato a Sant'Elia e allontanato un ventiquattrenne di Caserta, già noto per furto: per lui un foglio di via. Ben 55 le persone identificate, 43 i mezzi controllati, sanzioni elevate per il mancato rispetto del Codice della Strada.