Il progetto si chiama "Amleto dei piccoli". L'iniziativa è dell'amministrazione comunale che ha creato un laboratorio teatrale capace di rafforzare l'offerta formativa della scuola dell'infanzia del paese. E a finanziarlo sono gli stessi amministratori che per questo si sono autotassati.

«La scuola di Alvito si vanta già di un'eccellenza, il progetto "Teatro Educazione", che coinvolge allievi più grandi e che negli ultimi anni ha raccolto premi in tutta Italia spiega il Comune in una nota L'amministrazione ha deciso così di coinvolgere anche la scuola dell'infanzia nella formazione teatrale con la nascita di questo progetto».

Un progetto di alfabetizzazione teatrale condotto dall'insegnante esperta di teatro educazione Anna Lucia Mazzenga che muove da un primo approccio alla "grammatica teatrale" per raggiungere importanti obiettivi. E per realizzare il corso destinato ai piccoli alunni gli amministratori del gruppo consiliare "Buongoverno Alvitano" si sono autotassati per finanziare le spese. Il sindaco Duilio Martini, i suoi assessori e i consiglieri del gruppo hanno così permesso l'allestimento del corso, rendendo peraltro onore alla lunga e importante tradizione teatrale del paese.