Il Comune di Boville Ernica si fa ancora una volta portavoce di iniziative a carattere nazionale rivolte alla popolazione più in difficoltà. In questo caso, diffondendo sui propri canali ufficiali, cos'è e come ottenere la carta acquisti. Una vera e propria carta ricaricabile utilizzabile per il sostegno della spesa alimentare, sanitaria e il pagamento delle bollette di luce e gas. Un supporto per effettuare acquisti di prima necessità, quali quelli alimentari, in farmacia o parafarmacia purché abilitate al circuito Mastercard.

È del tutto gratuita, funziona come ogni normale carta di pagamento elettronica e viene periodicamente ricaricata dallo Stato. A introdurre i dettagli l'assessore ai servizi sociali Anna Verrelli. «Non tutti sono a conoscenza della social card un aiuto economico pari a 80 euro ogni due mesi o che viene erogata alle famiglie che si trovano in particolare stato di bisogno. È conosciuta anche come carta acquisti e l'importo si può spendere in vari servizi». Il supporto spetta a soggetti con almeno 65 anni e famiglie con bambini minori di 3 anni con ISEE non superiore a 6863,28 euro annui.

Per soggetti con almeno 70 anni il limite si alza 9151,05 euro annui con un patrimonio mobiliare non maggiore di 15000 euro emergente da dichiarazione ISEE e proprietari di un solo immobile. Il modello con la rispettiva documentazione va presentato presso gli sportelli degli uffici postali. Dopo una verifica completa della conformità di quanto consegnato, sarà rilasciata una copia della richiesta. Chiarimenti e modelli sui siti di Poste Italiane e pagine ministeriali.