È in programma domani pomeriggio alle 18 (venerdì 31 gennaio), nella sala conferenze della XV comunità montana "Valle del Liri" la presentazione del libro "Quel chilometro in più", tratto dalla storia vera di Carmine Di Mambro e scritto da Bruno Di Placido. L'iniziativa è organizzata in collaborazione con la Fondazione Marco Tullio Cicerone e l'ente montano. Interverranno il presidente dell'ente Gianluca Quadrini e la direttrice della fondazione Giuseppina Iannotta.

Da anni Carmine Di Mambro, per un destino infausto, lotta quotidianamente contro un brutto male. Ha così deciso di raccontare la sua storia affidando i suoi racconti, le sue ansie, le sue convinzioni, le sue speranze, i momenti difficili e quelli lieti all'amico Bruno Di Placido. Ne è nato un libro appassionate e coinvolgente che già ha riscosso tanto successo e che lo stesso Carmine Di Mambro presenterà domani nella sala di via Borgo Murata.

Con questa iniziativa Carmine Di Mambro lancia un segnale chiaro: il "mostro" si può combattere. "Quel chilometro in più" non è un manuale di resistenza per i malati oncologici ma è un modo per sottolineare come la voglia di lottare contro il cancro sia spesso determinante. Quella forza che Di Mambro ha trovato dentro di sé per combattere la malattia e che lo ha salvato. Da qui la sua volontà di trasmettere a tutti, attraverso il libro, la faticosa risalita verso una vita normale e lo smacco dato al tumore che voleva portarselo via.