Prosegue l'iter per la realizzazione della nuova caserma della compagnia dei carabinieri di Pontecorvo che sorgerà al posto dell'ex carcere di via Trieste.

La decisione è stata assunta dall'amministrazione comunale che ha avviato tutte le procedure per la costruzione della nuova caserma. Un progetto nato dalla volontà del Comune di "rafforzare la presenza dell'Arma sul territorio, dotando la stessa di una struttura efficiente, dimensionata per quelli che sono gli attuali standard richiesti dal Comando generale dell'Arma dei carabinieri, anche in funzione dei servizi che vengono svolti".

Il costo complessivo di questo progetto ammonta a circa due milioni di euro. Nei giorni scorsi è stata approvata una nuova delibera di giunta con cui si pongono dei punti ben precisi a questo progetto.

La struttura che verrà creata sarà data in locazione al "ministero dell'Interno, al canone che l'Agenzia del Demanio riterrà congruo, decurtato del 15%". Inoltre i lavori di "straordinaria manutenzione saranno a totale carico del Comune di Pontecorvo, mentre quelli di ordinaria manutenzione saranno a carico dello stesso Ente per i primi cinque anni dalla data di consegna dell'immobile, in considerazione che si tratta di nuovo stabile". Tutti i dettagli saranno inseriti in un apposito protocollo d'intesa che dovrà essere sottoscritto tra Comune e Ministero.