Un istituto che punta sulle nuove metodologie didattiche e sui punti di forza che fanno del comprensivo Ferentino 2 una grande realtà scolastica. Istituto che per il secondo anno consecutivo ha aderito al nostro progetto dell'album dei tesori. Progetto che quest'anno è dedicato ai tesori della natura, le meraviglie dei Basso Lazio. Venerdì scorso abbiamo fatto tappa nella sede accolti dal dirigente scolastico, professore Luigi Abbate, dai docenti e dagli alunni.

Un istituto all'avanguardia, ad indirizzo musicale. Proprio sulla musica punta moltissimo anche il dirigente e la bravura degli alunni l'abbiamo constatata anche durante la diretta Facebook sulla nostra pagina di Ciociaria Oggi. Una verticalità vincente. Studenti della primaria e della media protagonisti di un bellissimo momento musicale. Una scuola che, tra i pilastri fondamentali, punta sulle lingue con l'acquisizione di certificazioni linguistiche, sull'informatica con l'acquisizione della patente europea.

Il dirigente ha cercato di potenziare la collaborazione tra i diversi ordini, materna, primaria e media, sia verticale, sia orizzontale. Quest'anno l'istituto punta su due progetti verticali, la conoscenza del territorio inteso nella sua globalità e il progetto musicale. Non manca l'attenzione alla lettura con le biblioteche nei plessi grazie anche ai genitori e ai tanti progetti.

E nella scuola dell'infanzia i libri arrivano a dorso dell'asinella Carmelina. Ma tante altre sono le attività nel comprensivo Ferentino 2, tra le quali anche quelle portate avanti dal dipartimento di lettere. Di rilievo, tra i tanti, anche il laboratorio di scienze. Importante, inoltre, il progetto inclusione con vari laboratori e iniziative di sensibilizzazione.

Con noi, durante la diretta Facebook, anche il direttore della filiale di Ferentino della Banca Popolare del Frusinate, Mauro Carlino. Banca vicina al mondo scolastico e per questo motivo ha sostenuto anche quest'anno il nostro progetto. Agli alunni sono state illustrate alcune iniziative dell'istituto bancario, tra queste il conto "44 gatti", un libretto di deposito a risparmio dedicato ai bambini da 0 a 12 anni. Presentata anche l'iniziativa "Io Lavoro" che consiste in un prestito d'onore fino a 10mila euro, destinato ai giovani che entro 2 anni dal conseguimento del diploma o della laurea vogliono proseguire gli studi o iscriversi a programmi formativi di avvio al lavoro.