Nella giornata di ieri i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Anagni, grazie ad una intensa e serrata attività di indagine, hanno individuato gli autori dell'abbandono di pneumatici, avvenuto nella notte tra il 16 ed il 17 gennaio, nell'alveo del fiume Alabro nel territorio del comune di Ferentino, già segnalato dagli organi di stampa e dalle associazioni ambientalistiche.

LEGGI ANCHE: Una montagna di pneumatici scaricata nell'Alabro

Agli autori, una coppia residente nel comune di Alatri, sono state elevate sanzioni per un importo totale di 1800 euro e si è inoltre provveduto ad informare gli Enti preposti (Comune di Ferentino e Consorzio di Bonifica), che si sono attivati tempestivamente per la rimozione dei rifiuti, affinché gli stessi possano agire in danno dei trasgressori per il recupero delle somme impiegate per le attività di rimozione e smaltimento dei rifiuti.